Patrocinio FGM

 

La Fondazione Guglielmo Marconi, secondo quanto previsto dal suo Statuto, promuove la ricerca nel campo delle telecomunicazioni e intraprende iniziative rivolte alla conoscenza e alla diffusione dell'attività scientifica di Guglielmo Marconi. La Fondazione è amministrata da un Consiglio Direttivo nominato dal Ministro per i Beni Culturali e Ambientali.

Tra le attività che la Fondazione coordina, sono centrali la didattica e la formazione professionale, in particolare, con la creazione nel 1995 della Scuola di perfezionamento in Ingegneria delle Radiocomunicazioni, che organizza annualmente corsi e seminari.

Nella storica sede di Villa Griffone operano ricercatori, oltre che della Fondazione Marconi, anche del Dipartimento di Elettronica Informatica e Sistemistica dell'Università di Bologna e della Fondazione Ugo Bordoni.

L'attività di ricerca di questi studiosi segue due filoni principali: il primo è relativo ai sistemi di comunicazione mobile e personale, con particolare interesse verso le tematiche proprie della propagazione radio; il secondo riguarda il progetto assistito da calcolatore di dispositivi non lineari per microonde.

Sede della Fondazione è Villa Griffone, il luogo in cui l'inventore bolognese mise a punto il sistema di telegrafia senza fili che poi diffuse in tutto il mondo. Villa Griffone si trova a Pontecchio Marconi, a circa 15 km. da Bologna. Il giardino e le sale della Villa ospitano il Museo Marconi, dedicato alle origini e agli sviluppi delle radiocomunicazioni.

La Fondazione Guglielmo Marconi ha concesso il patrocinio al "Segnali nel Vento" per l'interesse Marconiano dell'esperimento.

LETTERA DI PATROCINIO